Come ridurre il costo della rete aziendale con JetVPN

Posted by Pietro Giacchetti on 12/04/17 18.40
Find me on:

Quando uno pensa a quale sia il pregio principale di JetVPN, viene in mente che alza la qualità delle reti. E fin qua tutto bene, è fatto apposta per quello! Ma sarebbe come dire che si passa a una Tesla solo perché fa 50 km/h in più dell'auto che si aveva prima. È vero, ma c'è di più.

jetvpn costo

Quindi, a parte l'aspetto "performance potenziate", JetVPN ha molto altro da dare. Per esempio si è dimostrato uno strumento in grado di intervenire in modo concreto sulle spese di chi lo ha adottato. Prima di tutto perché una connessione stabile e sicura è un guadagno concreto. Ma non è questo che intendo come "ridurre le spese". Bisogna considerare almeno due modi diversi in cui JetVPN interviene nel ridurre il costo di gestione della rete aziendale:

1. La rete costa di meno

Il primo modo comporta un guadagno vero e proprio, perché si va a sostituire una rete molto costosa come l'MPLS con una molto più economica. L'MPLS costa a seconda del progetto ed è piuttosto difficile da prezzare (come si può vedere in questa conversazione su Reddit) ma possiamo dire con una certa sicurezza che il prezzo si attesta attorno ai 500-550 € per Mb al mese. Jet per 600 € al mese fornisce una linea base garantita 20 Mb, per cui costa praticamente 20 volte di meno.

È vero che la sicurezza di una linea fisica è impareggiabile, ma la tecnologia è già al punto da consentirci di costruire collegamenti virtuali assolutamente comparabili a quelli fisici. Solo che sono molto più economici! Il motivo è semplice: il virtuale costa molto meno del fisico e JetVPN è tutto virtuale. La stessa progettazione è semplificata, facendo risparmiare denaro, ma anche tempo, e consentendo test che sono invasivi al minimo. Anche valutare benefici e performance si fa senza impegno. E questo è risparmio.

Partendo da un esempio di vita vissuta: un'impresa doveva scegliere tra un test, progettazione e realizzazione di una MPLS, tenendo ferma la rete 40 giorni, per poi avviare una linea a 10 Mb, spendendo circa 5.000 € al mese. Oppure fare un test di 3 giorni, poi avviare immediatamente una linea 20 Mb di prova per un mese gratuitamente e spendere circa 800 € mese dopo. Ovviamente ha scelto il secondo: Jet.

2. Meno spese di gestione

Il secondo modo con cui si risparmia è legato a certe spese del tutto particolari. Le imprese che hanno problemi alla rete tendono a risolverli a modo loro, spesso senza tenere conto di tutte le alternative. In questo modo si ricorre a strategie parecchio fantasiose e comunque costose.

Qui ogni caso parla da sé, ma alcuni nostri clienti hanno dimostrato di essersi ripagati JetVPN eliminando delle spese abbastanza particolari. Vi racconto direttamente le due storie più interessanti:

Niente più viaggi

Una bella impresa manifatturiera del Nord Est italiano ha una sede in Cina, zona Shanghai, per la produzione dei semilavorati. Prende i pezzi da là e li esporta in Italia per completarli, quindi il collegamento e la coordinazione fra i due poli aziendali è vitale. Ma era arrivata un punto in cui non poteva controllare lo sviluppo del semilavorato. Questo perché la rete era instabile. Telefonate, videoconferenze e backup erano problematici e il personale locale non collaborava. Anche perché ci metteva del suo China Telecom, che in quanto a rigidezza delle policy non scherza.

Quindi cosa avevano pensato per ovviare al problema della mancanza di controllo sulla sede cinese? Mandare in Cina regolarmente (e in occasione di particolari emergenze) un auditor. Cioè delegare a un tecnico il compito di andare personalmente nelle zone industriali di Shanghai a: capire come andava la produzione, mettere in ordine e assicurarsi che tutto sarebbe andato liscio fino alla visita successiva. Tal tecnico è qualificato e molto bravo, quindi ogni suo viaggio costava circa 5000 euro all'impresa, tra spese vive e lavoro perso. Per 5 volte all'anno. Più le emergenze.

Niente più rischi

Un'altra impresa italiana ha un branch in Thailandia. Nella periferia della capitale thailandese ha uno stabilimento di produzione. Aveva continui problemi di connettività, che impedivano la creazione di backup e l'analisi dei dati della sede distaccata. Quindi invece che insistere a salvare i dati su un server nell'ufficio europeo, ha risolto i suoi problemi duplicando il server e mettendone una copia in sede a Bangkok, al quale si collegava da remoto.

Questa misura di sicurezza avrebbe anche funzionato se non fosse che la gestione thailandese lasciava a desiderare. Mancava coordinamento negli aggiornamenti, non si riusciva a connettere i server fra loro e molti altri problemi... In più siccome la posizione dei server di Bangkok era in un posto poco sicuro, occorreva tenersi continuamente pronti ad eventualità come il danneggiamento o il furto dei dispositivi, le interruzioni della corrente e gli allagamenti dovuti ai monsoni. Ciliegina sulla torta: problema in parte non risolto, perché a volte la rete non consentiva nemmeno di leggere i server remoti!

Tutte queste sono spese. Correre rischi è una spesa. Interrompere lavori è una spesa. Aspettare lo sviluppo dei progetti è una spesa. Il personale impegnato in attività improduttive è una spesa enorme. E sono tutti problemi che queste imprese non hanno più grazie a JetVPN.

 JETVPN

Topics: azienda, miglioramento reti, jetvpn, vpn, prestazioni, riduzione costi

Benvenuto nel blog di JETVPN!

In questo blog vengono pubblicati articoli dai tecnici di rete di JETVPN.

Troverete consigli, notizie e molto altro materiale sulle reti VPN aziendali e su come garantirsi il miglior servizio possibile, qualunque sia il luogo o le prestazioni che si desiderano raggiungere.

Iscriviti alla nostra newsletter e saprai sempre:

  • Dove si annidano i punti deboli della tua rete
  • Come eliminare ogni collo di bottiglia sulla VPN
  • Tutte le possibilità di risparmio sulla rete
  • E tutte le novità sui nostri servizi

Iscriviti per aggiornamenti: